Parlano di noi :
  Tel: +39 0694 8061 05

Risarcimento in caso di volo cancellato

La cancellazione di un volo non deve essere semplicemente accettata come qualcosa di ineluttabile. Il regolamento UE in materia di diritti dei passeggeri del trasporto aereo, in determinate condizioni sancisce il diritto a ricevere un rimborso da parte della compagnia aerea, oltre all’assistenza a terra in aeroporto. Se la compagnia aerea non ti ha informato con almeno 14 giorni di anticipo rispetto alla partenza, potrebbe spettarti un risarcimento compreso tra 250 e 600 euro.

Con il nostro calcolatore del risarcimento puoi verificare in tutta semplicità se hai diritto a un indennizzo.

Risarcimento per cancellazione di voli
VERIFICA IN 2 MINUTI IL TUO POSSIBILE RISARCIMENTO

Quali sono i miei diritti se il mio volo viene cancellato?

  • Puoi farti rimborsare il biglietto oppure pretendere un volo sostitutivo
  • Se la compagnia aerea ti ha informato della cancellazione con meno di 14 giorni di preavviso rispetto alla data di partenza hai diritto a un risarcimento
  • Indipendentemente dal prezzo del biglietto, l’indennizzo è compreso tra 250 e 600 euro
  • Per attese di 2 o più ore la compagnia aerea deve fornire snack e bevande

Cosa devo fare in caso di cancellazione del volo?

  • Fatti comunicare per iscritto dalla compagnia aerea il motivo della cancellazione del volo
  • Conserva scontrini e ricevute: per esempio di pasti oppure voucher spesi
  • Pretendi l’assistenza a terra
  • Calcola quanto ti spetta utilizzando il nostro calcolatore del risarcimento

Quando ricevo il risarcimento danni per un volo cancellato?

In caso di cancellazione hai diritto al rimborso dell’intero prezzo del biglietto oppure puoi pretendere dalla compagnia aerea un volo sostitutivo. Se sei stato informato della cancellazione dalla compagnia aerea con meno di 14 giorni di preavviso rispetto alla data di partenza, hai inoltre diritto a un risarcimento compreso tra 250 e 600 euro. L’importo del risarcimento in questo caso non dipende dalla tratta aerea e, in caso di volo sostitutivo, dall’orario effettivo di partenza e arrivo del volo sostitutivo.

Se il tuo volo è stato anticipato, ciò corrisponde a una cancellazione e hai diritto allo stesso risarcimento. In generale: maggiore è il preavviso con cui la compagnia aerea ti ha informato in merito alla cancellazione, maggiore è la probabilità che la compagnia, nonostante il volo sostitutivo abbia orari differenti, non sia tenuta a erogare il risarcimento. Il prezzo del biglietto che hai pagato per il volo originariamente pianificato è irrilevante ai fini dell’importo del risarcimento. Parimenti, ai fini del risarcimento è irrilevante che il volo cancellato fosse per un viaggio di lavoro o nell’ambito di un servizio tutto compreso.

La tabella illustra in quali casi di cancellazione si ha diritto a un risarcimento ai sensi della normativa europea in materia di diritti dei passeggeri del trasporto aereo:

Comunicazione prima della partenza Volo sostitutivo: Diritto al risarcimento?
Più di 14 giorni prima Orario di partenza e arrivo sono irrilevanti
7 -14 giorni prima Parte al massimo 2 ore prima e/o arriva al massimo 4 ore più tardi
7 -14 giorni prima Parte più di 2 ore prima e/o arriva più di 4 ore più tardi
Meno di 7 giorni prima Parte al massimo 1 ora prima e/o arriva al massimo 2 ore più tardi
Meno di 7 giorni prima Parte più di 1 ora prima e/o arriva più di 2 ore più tardi
Meno di 14 giorni prima Non viene offerto nessun volo sostitutivo

Per poter esigere il risarcimento devono inoltre essere soddisfatti i seguenti requisiti:

  • la compagnia aerea era responsabile della cancellazione del volo
  • aver effettuato il check-in con puntualità
  • il tuo volo è partito dall’UE (qualsiasi compagnia aerea) oppure è atterrato nell’UE (compagnie aeree con sede nell’UE)
  • il volo oggetto del disservizio non risale a più di 1,5 anni fa

In presenza delle condizioni sopra descritte hai diritto al risarcimento con i seguenti importi:

  • Tratte brevi (fino a 1500 chilometri): Ti spetta un risarcimento di € 250
  • Tratte medie (fino a 3500 chilometri): Ti spetta un risarcimento di € 400
  • Tratte brevi (oltre 3500 chilometri): Ti spetta un risarcimento di € 600
Risarcimento in base alla tratta di volo

Rimborso del prezzo del biglietto o soluzione di trasporto alternativa?

Le compagnie aeree sono tenute a informare i passeggeri di eventuali cancellazioni con la massima tempestività possibile. Anche se la cancellazione di un volo non rientra nei casi per cui è previsto un risarcimento (per es.: il passeggero è stato informato della cancellazione con più di 14 giorni di preavviso), la compagnia aerea è tenuta a rimborsare l’intero prezzo del biglietto oppure a provvedere a un volo sostitutivo. In caso di cancellazione è possibile scegliere tra le seguenti opzioni:

  • Rimborso dell’intero prezzo del biglietto
  • Volo sostitutivo o soluzione di trasporto alternativa entro un arco temporale congruo
  • Soluzione di trasporto alternativa in un momento successivo (in base alla disponibilità)
  • Un volo di ritorno in tempi brevi per raggiungere il luogo di inizio del viaggio

Cancellazione del volo quando si viaggia per lavoro?

Anche se il motivo del tuo volo era un appuntamento di lavoro, il titolare del risarcimento sei tu e non il tuo datore di lavoro. L’indennizzo spetta sempre a chi ha subito concretamente il danno e non automaticamente a chi ha pagato il biglietto, a prescindere dal fatto di essere dipendenti di un’impresa o della pubblica amministrazione e indipendentemente dal prezzo del biglietto.

Importante: Anche se la compagnia aerea ti fornisce voucher per cibo e bevande, ti spetta il risarcimento pecuniario per intero.

Come ricevo il risarcimento che mi spetta se il mio volo è stato cancellato?

Innanzitutto devi capire se hai diritto al risarcimento. Per i privati cittadini spesso non è cosa semplice. Senza avere accesso alle banche dati sui voli, casi analoghi e senza il know-how legale è difficile stabilire il risarcimento e, in particolare, ottenerlo dalla compagnia aerea.

Con il nostro calcolatore del risarcimento ti diciamo nel giro di pochi minuti se hai diritto a un indennizzo. Con più di 8 anni di esperienza nel settore dei diritti dei passeggeri del trasporto aereo e oltre 5,2 milioni di passeggeri che si affidano ai nostri servizi, ti aiutiamo a far valere i tuoi diritti in modo semplice, veloce e senza oneri a tuo carico. Basta inserire i dati del volo cancellato nel nostro calcolatore del risarcimento appositamente studiato. Analizza centinaia di migliaia di movimenti aerei e dati meteo e verifica in modo dettagliato l’applicabilità del regolamento in materia di diritti dei passeggeri del trasporto aereo. Otterrai subito una prima valutazione gratuita. Prova subito:

VERIFICA IN 2 MINUTI IL TUO POSSIBILE RISARCIMENTO

se il calcolatore del risarcimento indica che ti spetta un indennizzo, puoi immediatamente affidarci l’incarico per far valere i tuoi diritti. Scegliere i nostri servizi significa avere al proprio fianco un partner che da diversi anni si occupa con successo di promuovere i diritti dei passeggeri del trasporto aereo. Sappiamo come comportarci con le compagnie aeree e quali strategie mettono in campo. Per questo possiamo confrontarci alla pari con i vettori aerei. Ti facciamo avere il risarcimento, anche a costo di andare in tribunale e assumendoci interamente il rischio economico che ne deriva. Ti facciamo incassare il risarcimento che ti spetta. In caso di insuccesso il nostro servizio è gratuito. In caso di esito positivo - in via giudiziale o stragiudiziale - applichiamo una provvigione compresa tra il 20% e il 30% (più IVA). Sei quindi sempre sicuro che non dovrai sostenere elevati quanto inutili costi aggiuntivi. Possiamo vantare un tasso di successo del 99% per le cause portate in tribunale.

Perché è così difficile vedere riconosciuto un mio diritto legittimo?

Molte compagnie aeree ignorano le e-mail e le telefonate dei passeggeri oppure prendono tempo inviando comunicazioni standardizzate, finché i clienti desisteranno snervati e sfiniti. Oppure cercano di liquidare i passeggeri con voucher di poco conto, adducendo che sia tutto ciò che gli spetta. Sono pochi i passeggeri consapevoli che non è così. Le compagnie aeree fanno affidamento sull’ignoranza dei propri passeggeri. Senza il know-how legale spesso non si riesce ad avere la meglio in situazioni di questo tipo. Flightright conosce molto bene le scuse e le strategie delle compagnie aeree. Con le nostre conoscenze e la nostra esperienza giuridica aiutiamo i passeggeri del trasporto aereo a vedere riconosciuti i propri diritti.

Pasti, bevande e altri servizi in caso di cancellazione

Cosa mi spetta in aeroporto in caso di tempi di attesa prolungati?

Non ha importanza che la compagnia aerea sia o meno responsabile della cancellazione del volo: quando si devono trascorrere lunghi tempi di attesa in aeroporto si ha diritto all’assistenza a terra. In base alla durata dell’attesa e alla tratta di volo, la compagnia aerea è tenuta a fornire snack e bevande e a offrire la possibilità di fare 2 telefonate oltre all’accesso alla posta elettronica.

  • Tratte brevi fino a 1500 km per attese pari a 2 o più ore ti spettano gratuitamente bevande e snack come pure l'accesso alla posta elettronica, fax e due telefonate
  • Tratte medie tra 1500 e 3500 km per attese di 3 o più ore ti spettano gratuitamente bevande e pasti oltre a due telefonate, accesso alla posta elettronica o fax
  • Tratte lunghe, oltre i 3500 km per attese di 4 o più ore ti spettano gratuitamente bevande e pasti oltre a due telefonate, accesso alla posta elettronica o fax

Cosa si intende per circostanze eccezionali in caso di cancellazione del volo?

Se la compagnia aerea non è responsabile della cancellazione del volo non è tenuta a erogare alcun risarcimento ai sensi del regolamento in materia di diritti dei passeggeri del trasporto aereo. Questo vale per le cosiddette “circostanze eccezionali”, tra cui rientrano:

  • chiusure dell’aeroporto o dello spazio aereo
  • instabilità politica
  • rischi di sicurezza inevitabili
  • scioperi
  • volatili nel motore
  • maltempo

Unica eccezione: casi in cui la compagnia aerea avrebbe potuto evitare il problema. Per esempio, se la compagnia aerea non si è procurata sufficiente prodotto antigelo per l’arrivo dell’inverno, in determinate circostanze è responsabile della cancellazione, soprattutto se gli aeromobili di altre compagnie sono potuti decollare regolarmente.

Come posso assicurare il mio prossimo volo?

Hai pianificato un volo aereo per il futuro e vuoi avere in anticipo la certezza di non perdere il risarcimento che eventualmente ti potesse spettare? Nessun problema! Puoi inserire i tuoi voli già in anticipo nel nostro calcolatore del risarcimento e noi penseremo ad avvisarti se sussistono diritti di risarcimento a tuo favore.

Checklist: I tuoi diritti in caso di volo cancellato

  • Se sei stato informato della cancellazione del volo con un preavviso inferiore a 14 giorni rispetto alla data di partenza prevista, potresti aver diritto a un risarcimento dai 250 ai 600 euro.
  • Puoi richiedere che la compagnia aerea ti rimborsi l’intero prezzo del biglietto oppure pretendere che provveda a una soluzione di trasporto alternativa il più presto possibile.
  • Dopo 2 ore di attesa in aeroporto hai già diritto a bevande e snack forniti dalla compagnia aerea.

Requisiti:

  • aver effettuato il check-in con puntualità (normalmente entro 45 minuti dalla partenza)
  • Il volo oggetto del disservizio non risale a più di 1,5 anni fa
  • La compagnia aerea è responsabile della cancellazione. (Esempio: problema tecnico o personale in malattia)
  • Il tuo volo è partito dall’UE (qualsiasi compagnia aerea) oppure è atterrato nell’UE (compagnie aeree con sede nell’UE)
  • Il tipo di prenotazione, per esempio se si tratta di una prenotazione individuale, viaggio di lavoro oppure se rientra in un servizio tutto compreso, non inficia il tuo diritto al risarcimento.
VERIFICA IN 2 MINUTI IL TUO POSSIBILE RISARCIMENTO
Continua a scegliere il meglio